Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

L’entrata in vigore della legge 120/2010 art. 54 conferma l’obbligo, per i locali in cui si svolge intrattenimento, di dotarsi di un etilometro precursore. E dal 13 novembre 2010 quest’obbligo è stato esteso a tutti i locali pubblici che proseguono l’attività oltre la mezzanotte.

obbligo etilometro nei locali pubbliciCos’è un etilometro a precursore?
È un particolare modello di etilometro: esistono precursori chimici o elettronici, e come ogni etilometro servono a misurare il tuo tasso alcolemico. I gestori dei locali pubblici aperti dopo la mezzanotte, o nei quali si svolge qualsiasi tipo di intrattenimento, sono obbligati ad esporne almeno uno vicino alle uscite del locale proprio dalla legge 120/2010 art. 54.

E perché i locali pubblici hanno l’obbligo di averne uno?
Ovviamente per permettere ai clienti di verificare se il loro tasso alcolemico ha superato il limite imposto dalla legge. È sempre meglio controllare, magari proprio con uno di questi etilometri a gettone o con il proprio etilometro portatile, prima di avere brutte sorprese. Magari così scopri che ti conviene aspettare un po’ prima di partire. La legge 120/2010 art. 54 è stata pensata apposta per dare tutti gli strumenti necessari ai consumatori per non rischiare di mettersi al volante con i sensi annebbiati dall’alcool.

Quindi sono precauzioni a salvaguardia della salute dei consumatori. E se un locale pubblico non rispetta quest’obbligo?
La legge 120/2010 art. 54 parla chiaro: se si tratta di locali pubblici che non svolgono intrattenimento allora “l’inosservanza delle disposizioni comporta la sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 300 a euro 1.200”, se si tratta di locali pubblici che svolgono intrattenimento c’è il rischio “di chiusura del locale da sette fino a trenta giorni, secondo la valutazione dell’autorità competente”. La stessa legge impone, oltre agli etilometri, l’obbligo di esporre all’ingresso dei locali pubblici una tabella che descriva i sintomi legati ai diversi livelli di concentrazione di alcool nel sangue.

Quelle le ho viste! Effettivamente sono esposte quasi sempre in bella vista. Ma sinceramente sono rari i locali pubblici che espongono anche un etilometro.
Magari lo hanno, l’etilometro, ma non sempre è esposto in modo adeguato. Magari sono di quelli usa e getta, che vanno benissimo ma spesso i gestori li tengono in un cassetto: non il massimo dell’esposizione. La legge 120/2010 art. 54 dice che il cliente comunque ha il diritto di chiedere l’etilometro per fare un’autovalutazione del proprio stato, e il gestore ha l’obbligo di soddisfare questo diritto.

 

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.