Il tasso alcolemico consentito per legge a chi si mette alla guida di un qualsiasi mezzo motorizzato è di 0,5 grammi di alcol per litro di sangue. Guidare con un tasso alcolemico più alto è un reato: su questo l’art. 186 del Codice della Strada parla chiaro. In questi casi, l’etilometro può salvarvi dal ritiro della patente.

visione distorta alla guida a causa dell'alcolOttimo, è giusto che ci siano norme severe sul comportamento di chi si mette al volante. Ma come viene accertato il tuo stato?

Ogni pattuglia di polizia è dotata di un etilometro, che misura quantità di alcol contenuta nell’aria espirata. Tu soffi dentro l’apparecchio, e l’etilometro calcola il tuo tasso alcolemico. L’esame viene sempre ripetuto due volte, a distanza di cinque minuti. Se in entrambi i casi superi i limiti, allora hai un problema. Nel senso che incorri nelle sanzioni previste dalla legge, e non rischi solo il ritiro o la sospensione della patente.

Quali sanzioni?

Dipende ovviamente dai casi. Se il tuo tasso non supera lo 0,8 te la cavi con una multa, fino a 2.108 euro, e la sospensione della patente da tre a sei mesi. Se l’etilometro segna tra lo 0,8 e l’1,5 la multa sale, fino a 3.200 euro, ma soprattutto rischi l’arresto fino a sei mesi, e il ritiro della patente da sei mesi a un anno. Se l’etilometro supera anche l’1,5 di tasso, allora la sanzione può arrivare fino a 6000 euro, sei a rischio di arresto fino a un anno, e ci sarà il ritiro della patente da uno a due anni. Se poi l’etilometro certifica che sei in quelle condizioni mentre guidi il veicolo di qualcun altro, allora la sospensione della patente raddoppia. E c’è la confisca del mezzo.

In effetti non c’è da scherzare. Tra multe, sospensione o ritiro della patente e arresto le sanzioni sono davvero pesanti.

Soprattutto rischi la vita tua e quella di altre persone. Per questo è fondamentale sapersi regolare con l’assunzione di alcolici, usando il buon senso e l’etilometro. Ce ne sono all’interno dei locali pubblici, e si può tenere un etilometro portatile in auto. In somma, ci sono tutti gli strumenti per non trovarsi nei guai di fronte all’etilometro della polizia e rischiare il ritiro della patente e tutto il resto.

Ho la patente da solo qualche mese. Sarà meglio ricordare bene tutto questo se non voglio che mi venga ritirata.

Beh, se vuoi evitare il ritiro per te la scelta diventa molto semplice. O bevi o guidi. Il codice della strada per neopatentati, minori di 21 anni, e per chi con la patente ci lavora (camionisti e autisti) parla chiaro: “è vietato guidare dopo aver assunto bevande alcoliche e sotto l’influenza di queste”. Significa che l’etilometro per voi deve segnare sempre zero o il minimo che vi può capitare è proprio il ritiro della patente. Quindi, se avete bevuto vi conviene aspettare finché non siete sicuri di aver smaltito tutto. E avere un etilometro portatile da consultare diventa importante per la tua salute e la tua patente.